events

the artists

Golden Swing Party
Gosia Aniolkowska

Quando la messa a punto non è pianificata per conquistare il mondo, Gosia può essere trovata nelle piste da ballo di tutta Europa (… e all’estero), realizzando i suoi nuovi progetti e creando avventure dance. Gosia ha trovato Swing che balla mentre cerca un modo per esprimere il suo amore per la musica e lo stile vintage.

Iniziando con Tap e Authentic Jazz, è venuta presto a scoprire Lindy Hop, Balboa, St Louis e Collegiate Shag. Da questi giorni si è costantemente allenata, cercando ispirazione ispirandosi a viaggiare per il mondo.

Quando si insegna a Gosia si concentra sulla connessione, una base solida da cui il personaggio di ciascun partner può trovare espressione in uno stile individuale.


Matteo De Stefano

Matteo De Stefano, classe 1985, inizia la sua carriera di ballerino nel 1998 a soli 13 anni e nel 1999 guadagna l’attenzione del mondo del ballo ottenendo il titolo di campione italiano di Boogie Woogie. Successivamente, nel 2002, inizia a dedicarsi con passione allo studio del Lindy Hop e del Charleston frequentando i migliori workshop internazionali. Negli anni a seguire inizia a dedicarsi al ruolo di insegnante e coreografo ed all’ organizzazione e alla direzione artistica di eventi; partecipa inoltre ad importanti manifestazioni europee legate alla musica e al ballo Swing esibendosi davanti a un pubblico di esperti e appassionati. Ha preso parte a numerose competizioni di livello internazionale entrando sempre nelle finali e vincendo alcune di esse. Nel 2011 crea e coordina il gruppo di ballo Golden Swing Society e lo porta a crescere fino a trasformarlo in Società nel 2016 ricoprendo il ruolo di amministratore. Nell’ultimo periodo si è aperto a più orizzonti artistici lavorando per produzioni televisive e video musicali. Da due anni, dopo aver registrato un nuovo format tramite Golden Swing Society, dirige e co-conduce Swing Date, un programma radiofonico dedicato allo Swing. Recentemente si è dedicato allo studio dello Shag, forma di ballo appartenente al mondo Swing e dopo aver vinto nel 2016 la maggiore competizione Europea, ha portato in Italia questa danza e ne ha diffuso la conoscenza insegnandola in un tour che ha toccato varie città con comunità di ballerini Swing.


Larry Franco New Swingtet

LARRY FRANCO & THE YOUNG LIONS
Una band di musicisti 100% pugliesi! Alla direzione Larry Franco, pianista, crooner e jazz voice italiana, icona dello swing pugliese che ha girato il mondo con i suoi tanti progetti.
UN QUINTETTO STREPITOSO CHE SUONA "SWING ALLO STATO PURO" .... (Fred Buscaglione, Nicola Arigliano, Bruno Martino), in un progetto dedicato interamente alla musica da NIGHT con gli arrangiamenti originali di Larry Franco.
Il "Night" ormai dimenticato, viene riportato in vita nel modo più smagliante e raffinato da questo quintetto che ripercorre tutto il repertorio più ritmico, originale ed accattivante degli anni '50. Un perfetto connubio tra interpreti di grande successo diversi fra loro, ma simili nel loro modo di fare night. Da qui il nome del progetto FAHRENHEIT.
Dall’ esperienza pluriventennale del “Crooner" Larry Franco (Best Jazz Singer 2008) nell' ambito della sua attività concertistica svolta in tutto il mondo dal 1999 in poi nasce questo nuovo e giovane quintetto : LARRY FRANCO & THE YOUNG LIONS. Ecco questa giovanissima formazione con Alberto di Leone 19 anni, Gianni Chirico 23 anni, Giulio Scianatico 18 anni ed Egidio Gentile 15 anni. I giovani jazzisti si sono affidati all’ estro del leader Larry Franco, docente di Canto Jazz presso il Conservatorio G. Paisiello di Taranto, realizzando un connubio “bomba” in cui la navigata esperienza di Larry Franco viene supportata e completata dall' inesauribile energia di questi giovani leoni del Jazz Pugliese. Grande Swing, grande Jazz nel repertorio, che oltre ai brani ripescati dal repertorio Italiano Swing, suona anche e soprattutto un repertorio di Swing Internazionale, Jive, Bebop, ricordando grandi interpreti come Frank Sinatra, Nat King Cole, Nicola Arigliano.
Larry Franco afferma : ho voluto puntare sui giovanissimi perché nella loro forza e vitalità c’è il segreto dell’ successo. Un quintetto esplosivo, tutto da gustare !!!